Lavoriamo per un sistema alimentare che pensi alla salute nostra e del pianeta.

Il progetto

MenoPerPiù combina analisi e formazione per aiutare le aziende a rendere le mense e la ristorazione collettiva più sostenibili. Il nostro obiettivo è una riduzione del 20% del consumo dei prodotti animali dai menu. Lavorando insieme vorremmo esplorare nuovi modi creativi per sostituire la carne con prodotti a base vegetale.

Partecipa anche tu
Il progetto

MenoPerPiù combina analisi e formazione per aiutare le aziende a rendere le mense e la ristorazione collettiva più sostenibili. Il nostro obiettivo è una riduzione del 20% del consumo dei prodotti animali dai menu. Lavorando insieme vorremmo esplorare nuovi modi creativi per sostituire la carne con prodotti a base vegetale.

I temi
Casi di successo

Public Sector Catering - UK

Le mense pubbliche del Regno Unito hanno preso l'impegno di diminuire del 20% la carne presente nei loro menu: una decisione che riguarderà 16 milioni di persone. leggi di più >

Aramark - Stati Uniti

Aramark USA, in collaborazione con l'American Heart Association, ha trasformato un terzo dei piatti serviti in proposte vegetali, per migliorare la salute dei suoi consumatori. leggi di più >

Per la salute

I più recenti studi scientifici internazionali e le più rinomate organizzazioni che si occupano di salute a livello mondiale giungono alle stesse conclusioni: dovremmo consumare meno carne e più vegetali. Alimentarsi con molti cibi di origine animale significa aumentare il rischio di diversi problemi di salute come obesità, diabete, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di tumore. Anche le linee guida per una sana alimentazione italiana, emanate a livello ministeriale, raccomandano un consumo regolare di cereali in chicco, legumi, verdura e frutta di stagione a fronte di una riduzione della carne rossa e dei salumi. In tutta sicurezza, perché il valore biologico delle proteine vegetali è lo stesso di quelle animali.

MENO GRASSI
SATURI

MENO
COLESTEROLO

RIDUZIONE TASSI
DI OBESITÀ

MINORI TASSI
DI IPERTENSIONE

MINORI TASSI
DI RISCHIO TUMORI

Per l'ambiente

I governi dei 193 Paesi dell’ONU che hanno sottoscritto l’Agenda 2030 si stanno concentrando su una doppia sfida: nutrire in modo adeguato la popolazione mondiale, mantenendo le condizioni ambientali adatte al sostentamento di tutte le forme di vita. I riflettori sono puntati sulla produzione dei gas serra, in grado di potenziare il surriscaldamento globale. La produzione di carne è ecologicamente poco sostenibile, in quanto è responsabile del 18% delle emissioni di gas serra a livello globale. Inoltre, il bestiame converte le proteine vegetali in proteine animali con un tasso di efficienza molto basso (solo il 10%) e richiede un importante consumo di acqua, suolo, energia e sostanze. Un’alimentazione basata prevalentemente sui vegetali può ridurre l’impronta ecologica sull’ambiente fino al 50%.

MINORE
CONSUMO D'ACQUA

MINORE CONSUMO
DI SUOLO

MINORE PRODUZIONE
DI GAS SERRA

MINORE CONSUMO
DI ENERGIA

MINORE DEFORESTAZIONE

Focus

Come fare

Per ridurre le proposte a base di carne e aumentare quelle a base di legumi e verdura, abbiamo un team di professionisti a tua completa disposizione.

1

Offriamo la revisione del menu ad opera delle nostre nutrizioniste e dietiste che sapranno proporre alternative a base di legumi e verdura di stagione. I menu saranno bilanciati dal punto di vista nutrizionale e modellati sulle tue esigenze.

2

Sviluppiamo delle ricette su misura per te, per soddisfare ogni gusto o necessità pratica. I nostri chef sono a disposizione per formare il tuo personale di cucina, guidandoli nella creazione di pietanze deliziose senza l’utilizzo di derivati animali.

3

Per le situazioni più critiche, abbiamo anche la possibilità di sviluppare una linea di prodotti vegetali ad hoc, surgelati e in distribuzione B2B.

Possiamo aiutare le imprese di ristorazione collettiva a sostenere la transizione verso una proposta più ecologica.

Consulenza gratuita: come organizzazione senza scopo di lucro, tutte le consulenze, la formazione e i materiali sono disponibili gratuitamente.

Materiali di supporto: forniamo materiali informativi e illustrativi che mostrano i benefici del ridotto consumo di alimenti di origine animale per l’ambiente e la salute.

Un’equipe specializzata: tutti i partner di MenoPerPiù hanno il supporto di una rete di nutrizionisti e chef specializzati nel tema, che lavorano sulla riformulazione della pianificazione alimentare, sull’inclusione di nuove opzioni nel menu, sui contenuti educativi e sulla formazione. Siamo a disposizione per rispondere a ogni dubbio nei confronti del menu e offrire tutto l’appoggio per la messa in pratica di questo cambiamento importante.

Chi siamo

Noi di MenoPerPiù crediamo che il domani si baserà sulla nutrizione ambientale: mangiare in modo sano ed equilibrato senza danneggiare il pianeta. Per fare questo vogliamo lavorare con professionisti della ristorazione collettiva e chef, al fine di creare menù salutari, sostenibili ed economici.

Il team
Valentina Taglietti
Food Policy Manager
Silvia Goggi
Medico Nutrizionista
Alessandra Zanini
Dietista
Advisory board
Anna Villarini
Silvana Galassi

Vuoi contribuire al cambiamento?

Lasciaci i tuoi dati e verrai ricontattato al più presto per avere informazioni dedicate su come potremo aiutarti a far partire il progetto MenoPerPiù nella tua azienda.

Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Controlla l'email!
Si è verificato un errore!

Grazie!

Ti ricontatteremo al più presto.